Tour

Walking tour di 4 ore - Costo tour 150,00 € + Costo ingressi 12,00 € p.p

Arabo - Normanno

Un itinerario alla scoperta dei monumenti arabo normanni della città riconosciuti dall’UNESCO patrimonio dell’umanità nel 2015. Un percorso tra gli ori della Cappella Palatina e della Sala di Ruggero, all’interno del Palazzo Reale; dalla maestosa mole della Cattedrale alle orientali forme di San Giovanni degli Eremiti (esterno); dalla chiesa della Martorana con i suoi splendidi mosaici ai colori ai profumi di Ballarò, il più antico mercato di Palermo. Appuntamento presso la biglietteria del Palazzo Reale.

Walking tour di 4 ore - Costo tour 150,00 € + Costo ingressi 6,00 € p.p.

I Gattopardi

Così vengono chiamati i nobili di Palermo che lasciarono un segno indelebile nella storia della Città gareggiando nella costruzione di sontuosi palazzi. Una passeggiata tra le strade ed i vicoli della città e le storie e gli intrighi della nobiltà palermitana. Dalla barocca Piazza dei Quattro Canti alla rinascimentale Fontana Pretoria, sino al Palazzo Gangi che Visconti scelse come set del Gattopardo. Dalle eleganti dimore di via Lungarini e via Alloro agli splendidi ficus di Piazza Marina dove al rigore del gotico Steri fa fronte l’esuberaza di Palazzo Mirto con le sue magnifiche sale decorate. Appuntamento ai Quattro Canti.

Walking tour di 4 ore - Costo tour 150,00 € + Costo ingressi 12,00 € p.p.

Barocco e fede

Da sempre in gara col potere monarchico, il clero palermitano assoggettò la città al suo volere con la costruzione di chiese e monasteri che, a partire dal ‘600, i diversi ordini religiosi arricchirono con decori densi di un vivo significato teologico. Un itinerario alla ricerca di Dio che ciascun ordine religioso interpretò dandogli forma propria. Da San Giuseppe dei Teatini alla gesuitica Casa Professa e ai marmi mischi della chiesa di Santa Caterina. Da San Matteo al Cassaro a San Domenico, pantheon della città, per concludere con i meravigliosi stucchi degli oratori serpottiani. Appuntamento ai Quattro Canti.

Tour di 4 ore - Costo tour 150,00 € + ingressi e trasporto p.p.

La villeggiatura dal ‘700 al Liberty

La lussureggiante campagna della Conca d’Oro e la soleggiata costa palermitana costituirono nel passato il buen retiro per i nobili e i borghesi di Palermo. A partire dal 700 vennero costruite le case di villeggiatura dell’aristocrazia nelle numerose contrade intorno alla città . Esse furono da ispirazione a re Ferdinando che fece realizzare in un singolare stile cinese la sua dimora di caccia. Con l’avvento della borghesia si impose lo stile liberty che portò alla nascita di una intera città giardino in riva al mare. Un itinerario alla scoperta della settecentesca Villa Niscemi e della real Casina Cinese, immerse nel verde della Favorita e una puntatina sulla costa per ammirare lo splendido salone della Villa dei Quattro Pizzi che ospitò gli zar di Russia sul finire del XIX secolo. Nel corso dell’escussione faremo una sosta a Mondello, con la bella spiaggia di sabbia bianca cui fanno da scenario le numerose villa liberty. Appuntamento al Teatro Massimo.

Costo Tour 150,00 € + Costo ingressi 6,00 € circa p.p.

Dov'è il muro?

Un itinerario per le vie del centro storico di Palermo alla ricerca delle interessanti tecniche artistiche che decorano i muri di chiese, palazzi, conventi, oratori e mercati. Dai preziosi intarsi a marmo mischio della Chiesa dell'Immacolata Concezione agli splendenti mosaici aurei della Chiesa della Martorana. Dai candidi stucchi del Serpotta ai murales di street art del mercato della Vucciria fino alle edicole votive. Un modo per scoprire la città nelle sue mille sfaccettature parlando delle diverse tecniche artistiche che si sono avvicendate nei secoli e che hanno abbellito le pareti rendendo capolavori unici alcuni monumenti oggi simbolo di Palermo.

Walking tour di 4 ore - Costo Tour 150,00 € p.p.

La mafia a Palermo

Un percorso doloroso questo, fatto di ricordi amari ma di riscatto. Andremo alla scoperta dei luoghi simbolo di eroi che lottarono contro la mafia. Un itinerario che si snoda tra la città offesa del potere di cosa nostra. Non seguiremo un filo cronologico, ma solamente emozionale, un cammino lastricato di ricordi di dolore che hanno dato vita ad un presente di riscatto sociale. Una memoria che non dobbiamo mai dimenticare. Le tappe fondamentali toccheranno, le memorie di Falcone e Borsellino, padre Puglisi risalendo fino l’agente di polizia Petrosino che cadde sotto i primi colpi di lupara. Andremo a piedi da San Domenico al quartiere dove nacquero Falcone e Borsellino; da piazza Marina, a Sale delle lapidi all’interno del Palazzo delle Aquile fino ad arrivare alla piazza delle memoria ed entrare dentro il Palazzo di Giustizia per una commovente visita ai luoghi di lavoro dei giudici. Una via crucis di memorie incentrata sull'antimafia.

Copyright © 2018-2019 xperiensicily.it - Powered EffeGrafica.it